Ben Zaugg è il miglior muratore della Svizzera

Ben Zaugg di Zollbrück ha dimostrato una straordinaria abilità manuale unita alla velocità e a un eccellente pensiero spaziale in occasione degli SwissSkills dei campionati svizzeri per muratori, che si sono svolti dal 18 al 21 novembre 2020 a Effretikon. Ha vinto il concorso e rappresenterà la Svizzera ai WorldSkills di Shanghai nel 2022. Il secondo classificato, Nicola Krause di Schüpfheim, disputerà gli EuroSkills di San Pietroburgo nel 2023. 

 

I partecipanti hanno dovuto installare 715 mattoni in 29 ore, riproducendo l’Università di Zurigo. Un compito molto difficile, che Ben Zaugg ha saputo affrontare al meglio. Alla fine ha ottenuto 78.49 punti ed è riuscito ad aggiudicarsi la corona del campione.

Il bernese Ben Zaugg aveva già vinto la semifinale alla Swissbau di Basilea. Il suo percorso per diventare campione svizzero dei muratore è iniziato alle eliminatorie regionali al padiglione didattico per muratori Maurerlehrhalle di Burgdorf. Il giovane sportivo è giunto alla professione di muratore perché durante il tirocinio di orientamento gli è piaciuto moltissimo dal suo attuale datore di lavoro, la Hans Schmid AG. «Lì mi è piaciuto dal primo momento. Tutto era perfetto, il team e anche la sede. Sono stato molto felice e sollevato quando hanno accettato la mia candidatura», dice.

Zaugg ammette che è stato impegnativo prepararsi agli SwissSkills, ma ha anche imparato molte cose che può applicare sul cantiere. Attualmente il bernese sta frequentando la scuola per caposquadra e in seguito vorrebbe diventare capomastro ed eventualmente aggiungere la formazione di capocantiere. Nel tempo libero gioca a hockey su ghiaccio, gli piacciono le auto e lavora volentieri nel settore agricolo. Come è tipico per un muratore, ama soprattutto stare all’aperto ed è per questo che anche l’escursionismo e l’alpinismo sono tra i suoi hobby.

Zaugg rappresenterà la Svizzera ai WorldSkills, i campionati mondiali delle professioni, che si terranno a Shanghai nel 2022.  Al secondo posto si è classificato Nicola Krause di Schüpfheim. Potrà partecipare agli EuroSkills che si svolgeranno a San Pietroburgo nel 2023.

Tutto è bene quel che finisce bene 

I campionati svizzeri per muratori di quest’anno hanno richiesto molto impegno agli organizzatori vicini all’esperto René Engetschwiler. Prima sono stati annullati gli SwissSkills, che avrebbero dovuto svolgersi a settembre e durante i quali si sarebbero svolti i campionati. Come alternativa, si era pensato che i migliori muratori potessero competere alla fiera delle professioni di Zurigo. Ma anche questo evento è stato vittima del coronavirus. Infine, i campionati sono stati spostati al centro di formazione Baumeister Kurszentrum di Effretikon, dove si sono svolti senza pubblico. Ma la competizione ha potuto essere vista per la prima volta in live streaming su Youtube. La gara è stata entusiasmante e leale, motivo per cui, nonostante tutto, gli esperti René Engetschwiler, Patrik Birrer, Beat Jung, Manuel Studer, Hansueli Balmer, Pierre-André Bucher e il capo esperto Ruedi Signer hanno potuto brindare alla sua riuscita.

 

About the author

pic

Susanna Vanek

Redaktion «Schweizer Bauwirtschaft»

svanek@baumeister.ch

Condividi questo articolo